NEWS
WRC / 26 gennaio
Monte Carlo, Day 2: Ogier leader in vantaggio di misura su Neuville. Loeb risale terzo
Testo: Lorenzo Vannoni

© Rally Emotion Ė E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
© RaceEmotion
 
Seconda giornata di rally ancora all'insegna del tricolore francese: Sebastien Ogier (CitroŽn C3 WRC) mantiene salda la leadership della gara nelle sue mani, al termine di quattro passaggi con fondo stradale molto mutevole: tratti di asfalto asciutto si sono alternati ad altri con neve e ghiaccio, dunque non Ť stato facile per i piloti prendere la giusta decisione in merito ai pneumatici da utilizzare. Ogier non Ť andato a prendersi rischi sulle strade di casa, costringendo Thierry Neuville (Hyundai i20 WRC) a spingere a fondo. Il belga della casa coreana non si Ť sottratto alla battaglia e ha risposto a colpi di tempi, contenendo il distacco dal francese a soli 4,3 secondi. Gara ancora aperta per i primi due e che sarŗ combattuta fino all'ultima speciale di domani. Risale terzo, ma con un ritardo di quasi due minuti dalla vetta della classifica, Sebastien Loeb (Hyundai i20 WRC), che sta conducendo una gara accorta ma incisiva. Rimanendo ancora in casa Hyundai, ritiro per Andreas Mikkelsen, che perde la ruota posteriore sinistra sulla SS10. Chi sorprende davvero oggi Ť Toyota, ed in particolare con i suoi due alfieri Ott Tšnak e la "new entry" Kris Meeke: l'estone ha marcato lo scratch in tutti e quattro i passaggi odierni, tallonato dall'inglese, al suo primo rally con la Yaris WRC. La vettura nipponica si sta dimostrando estremamente performante e viene da pensare a come sarebbe andata la gara senza gli incovenienti che hanno colpito Tšnak e Meeke nella giornata di ieri... Con buona probabilitŗ la classifica sarebbe stata molto diversa. Al momento il primo dello squadrone Toyota rimane Jari-Matti Latvala, quarto, seguito da Tšnak (quinto) e Meeke (sesto).

Giornata da dimenticare invece per Esapekka Lappi, costretto nuovamente al ritiro per un problema al motore della sua CitroŽn C3 WRC, dopo la rottura della sospensione nella giornata di ieri. Fuori dalla Top Ten tutta la pattuglia Ford M-Sport, con Elfyn Evans autore di un errore sulla SS10, che porta cosž a sbattere la sua Fiesta WRC contro gli alberi. Teemu Suninen e Pontus Tidemand invece scontano la penalitŗ per i ritiri nelle giornate di giovedž sera (Suninen) e venerdž (Tidemand). Attualmente sono attardati rispettivamente in ventunesima e trentaseiesima posizione.

Il WRC2 Pro rimane ancora dominio di Gus Greensmith (Ford Fiesta R5) davanti a Kalle Rovanperš (äkoda Fabia R5), mentre il WRC2 vede ancora leader Yoann Bonato (CitroŽn C3 R5), che precede Guillaume De Mevius (CitroŽn C3 R5) e Adrien Fourmaux (Ford Fiesta R5).

Ancora nelle retrovie i piloti italiani: Andrea Nucita (Hyundai i20 R5) nonostante una bella rimonta, Ť ancora indietro dopo il ritiro di ieri causato da una toccata, mentre Matteo Gamba (Ford Fiesta R5), Davide Caffoni (äkoda Fabia R5), Alessandro Gino (äkoda Fabia R5) e Manuel Villa (Skoda Fabia R5) occupano rispettivamente l'undicesima, la dodicesima, la quattordicesima, la diciannovesima posizione della classifica di RC2. Ritiro per Pedro (Hyundai i20 R5) per un incidente sulla SS12.

Rallye Monte Carlo 2019 - Classifica generale - Top Ten

1. Ogier / Ingrassia (CitroŽn C3 WRC) in 2:38:30.0

2. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 WRC) a 4.3

3. Loeb / Elena (Hyundai i20 WRC) a 1:58.7

4. Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) a 2:01.0

5. Tšnak / Jšrveoja (Toyota Yaris WRC) a 2:16.0

6. Meeke / Marshall (Toyota Yaris WRC) a 5:26.8

7. Greensmith / Edmondson (Ford Fiesta R5) a 10:12.0

8. Bonato / Boulloud (CitroŽn C3 R5) a 11:43.4

9. Sarrazin / Renucci (Hyundai i20 R5) a 12:16.0

10. De Mevius / Wydaeghe (CitroŽn C3 R5) a 13:07.0
Link:
Classifica Assoluta dopo il Day 2
PROMOTION